• Siracusa. Devastata la scuola di via Algeri. Video esclusivo

    Più che di un unico raid vandalico, quello che vedete nelle immagini esclusive di SiracusaOggi.it probabilmente il risultato di giorni e giorni di devastazioni. La scuola di via Algeri, plesso distaccato dell’istituto Chindemi, d’estate è chiusa. Non c’è un custode. Non ci sono le grate alle finestre. E le quattro telecamere di videosorveglianza non funzionano. È una scuola alla mercé di gang, forse minigang. La noia estiva spinge ad azioni sciocche quanto dannose. E l’avvio dell’anno scolastico ora è a rischio.
    I vandali sono entrati in azione forse venerdi, dopo l’ultimo sopralluogo della preside Pinella Giuffrida. Qualcuno dei residenti ha visto volare sgabelli dalle finestre del terzo piano ed ha avvisato la scuola. Questa mattina i rilievi della Scientifica che, al suo arrivo, ha sorpreso dei ragazzini all’interno forse non collegati ai raid vandalici.
    La devastazione non ha risparmiato niente, piano per piano. Vetri antisfondamento infranti, libri e registri sparpagliati, aule danneggiate anche con l’utilizzo di vernici. Notevoli i danni a poche settimane dall’apertura del nuovo anno scolastico. E parte forte la richiesta di sicurezza nella zona.

  • freccia