• Siracusa. Domenica al teatro greco i Carmina Burana e la Misa Criolla

    Fine settimana ricco di appuntamenti al teatro con il Festival Euromediterraneo. Venerdì Galà Internazionale della Danza, sabato replica dell’Aida di Verdi quindi domenica la grande musica classica. Carmina Burana e Misa Criolla per un repertorio sinfonico-corale di un certo rilievo proposto dal Coro Lirico Siciliano: quasi cento artisti, selezionati uno ad uno sulla base delle imprescindibili capacità necessarie per l’esecuzione ottimale della difficile pagina di Orff.
    Nei Carmina Burana pianisti solisti saranno Luca Ballerini e Roberto Carnevale, vincitori di prestigiosi concorsi internazionali, compositori e scrittori di saggi sulle più importanti riviste di classica, considerati specialisti del repertorio. Da rilevare la partecipazione dell’orchestra Percussio Mundi diretta da Giovanni Caruso, un organico formato da valenti percussionisti che suonano stabilmente in Italia e all’estero da solisti e in ensemble. Sul podio Jacopo Sipari Di Pescasseroli, uno dei più giovani e promettenti direttori italiani. Il cast solistico vocale schiera, tra gli altri, i soprani Giovanna Collica e Gonca Dogan e il controtenore Alberto M. A. Munafò Siragusa.
    La Misa Criolla di Ramirez vedrà ancora alla ribalta il Coro Lirico Siciliano, sul podio lo stesso maestro del coro, Francesco Costa, musicista ormai collaudato nei teatri di pietra siciliani; tenore solista il giovanissimo e già vincitore di concorsi nazionali Dave Monaco, autentica promessa della lirica. Ritorna la formazione di percussioni e suoni della natura Percussio Mundi diretta da Giovanni Caruso. Il chitarrista di fama internazionale Agatino Scuderi offrirà una interpretazione personalissima della partitura di Ramirez, da lui stesso arricchita. Infine l’Orchestra da Camera del Festival Euromediterraneo e una fine musicista come Annalisa Mangano, pianista ufficiale della formazione corale siciliana.
     

  • freccia