MULTICAR2

Siracusa. Donatori di sangue cingalesi, l’Avis comunale apre per loro la domenica

donatori cingalesi

Apertura straordinaria dell’Avis Comunale di Siracusa per domenica 10 dicembre (dalle 8 alle 12). Un’iniziativa studiata per andare incontro alle esigenze di chi ha difficoltà ad effettuare le donazioni nel corso della settimana, ma soprattutto per essere un’occasione di integrazione per i cittadini della comunità cingalese che vivono in città e che potranno donare sangue nella struttura di via Von Platen. “I donatori di sangue non sono tutti uguali-ricorda il presidente Nello Moncada: ci sono quelli di gruppo A, B, AB, ma le differenze si fermano qui. Per il resto, la donazione è un linguaggio universale. Così anche a Siracusa, come successo in altre parti d’Italia, l’Avis fa partire una campagna di sensibilizzazione al dono del sangue, ritenendo che sia un tassello importante sulla strada dell’integrazione.Un gesto semplice, quello della donazione, capace di abbattere tabù culturali e pregiudizi e un modo, soprattutto, per unire immigrati e italiani, perché “l’oro rosso” non ha cittadinanza, una lingua precisa né barriere religiose da superare. E’ importante – spiega ancora Moncada – creare sinergie, legami e collaborazioni per creare una visione di cooperazione civile e democratica e per considerare i cittadini stranieri non come una forza lavoro, ma persone che possono donare non solo sangue, ma anche la ricchezza delle loro culture”. Nello Sri Lanka il dono del sangue ha anche una forte valenza spirituale dal momento che, nella cultura cingalese, eleva l’anima di chi lo compie.

Comments are closed.

bogart 4