CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Dove parcheggio la bici? La singolare scelta di un ciclista…

bicicletta stele

Se è arte deve certamente trattarsi di arte astratta o meglio, incomprensibile. A segnalarci un nuovo modello di “rastrelliera” per parcheggiare in maniera alternativa la propria bici è un lettore di SiracusaOggi, convinto che la mobilità debba essere sostenibile, ma certi comportamenti siano del tutto “Insostenibili”. La bici- non sarà difficile notare- viene adagiata e perfino legata (il rischio furti non va mai sottovalutato!) alla stele , di recente restaurata, che ricorda come Siracusa sia patrimonio dell’Umanità. Un riconoscimento Unesco sottolineato dalla presenza in città dell’allora presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. La stele è il primo biglietto da visita per chi si avvicina a palazzo Vermexio e accede a piazza Duomo. Facile immaginare la sorpresa di turisti ( o viaggiatori che dir si voglia) di fronte al risultato di un’inventiva che potrebbe essere impiegata diversamente. Da notare che il regolamento per il Decoro urbano approvato non troppo tempo fa dal consiglio comunale vieta di parcheggiare le biciclette accanto ai pali della città. Certo, non viene esplicitamente tirato in ballo il caso della stele dell’Unesco. Forse per questo chi ha scelto il supporto della lastra di marmo per sostenere la propria, senza dubbio preziosa, bici, crederà di non avere commesso alcuna infrazione.

Comments are closed.

MCDONALD footer4