MULTICAR2

Siracusa. Due stazioni di ricarica veloce di veicoli elettrici in piazza Adda: ora servono le “macchinine”

eva+

Anche Siracusa prova ad incentivare la corsa verso la mobilità sostenibile ed in particolare elettrica. La giunta comunale ha aderito al progetto denominato “EVA+” coordinato da Enel e che prevede la creazione di una rete di stazioni di ricarica veloce di veicoli elettrici. Il protocollo d’intesa prevede l’installazione di due stazioni che “consentiranno in parte la riduzione dell’inquinamento atmosferico attraverso veicoli ad emissioni zero”, spiega l’assessore alla Mobilità, Salvatore Piccione.
Il progetto “EVA+” è un’iniziativa promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ed è finanziata dall’Unione Europea nell’ambito del bando Cef, “Connecting Europe Facilities” nonchè dalle principali case automobilistiche europee.
I punti dedicati, che consentiranno di ricaricare i veicoli elettrici in tempi rapidi, verranno installati a piazza Adda. I costi del progetto saranno a carico di Enel e dei partner del consorzio.
Brevi i tempi previsti per l’installazione delle colonnine di ricarica veloce. Lo step seguente è il dotarsi di veicoli elettrici a noleggio per incentivare il loro uso e la loro diffusione. Altrimenti le due stazioni si trasformeranno presto in stalli desolati sull’emepio di quelle che una volta erano le stazioni Go-Bike e poi Siracusainbici.

Comments are closed.

bogart 4