• Siracusa. Camera e Senato, ecco gli eletti: grillini davanti a tutti, c’è la Prestigiacomo no Alicata

    Nel nuovo Parlamento saranno 6 i rappresentati del territorio siracusano, tra Camera (5) e Senato (1). I 5 Stelle si prendono i due collegi uninominali a suon di preferenze con Paolo Ficara (collegio 10) e Maria Marzana (collegio 9). Con il plurinominale (sistema proporzionale) prenotano un posto a Roma anche i grillini Filippo Scerra (che subentra a Marialucia Lorefice, eletta in altro uninominale) e Gianluca Rizzo (originario di Siracusa ma residente altrove). Da capire a chi andrà il posto di Maria Marzana che è stata eletta anche all’uninominale, come dicevamo in precedenza.
    Forza Italia “prende” un solo deputato e si tratta di Stefania Prestigiacomo che era candidata al plurinominale ad Enna-Messina (ha lasciato il posto a Nino Germanà) ed a Paternò-Ragusa-Siracusa.
    Nessun rappresentante locale del Pd “sale” alla Camera dei Deputati. Il seggio assegnato dal proporzionale va a Fausto Raciti, secondo nel listino dopo Maria Elena Boschi (eletta in altro uninominale). Restano quindi fuori gli uscenti Sofia Amoddio (terza in lista) e Pippo Zappula (quest’ultimo non candidato e passato a Leu).
    Al Senato va l’augustano Pino Pisani (M5S), eletto all’uninominale a suon di preferenze. Fuori col sistema proporzionale il siracusano Bruno Alicata che pure, sino al tardo pomeriggio di ieri, era dato come possibile eletto.

    image_pdfimage_print
  • freccia