CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Edilizia: più spazio per la manodopera locale con il Patto Territoriale firmato in Cassa Edile

Un cantiere edile (Foto Franco Silvi, Archivio ansa.it)

E’ stato siglato, in Cassa Edile, il patto territoriale tra Iacp, Feneal-UIL, Filca-CISL e Fillea-Cgil, Ance e Comune di Pachino. Prende così corpo l’Osservatorio delle Costruzioni che avrà il compito di monitorare i 12 appalti che l’Istituto Autonomo Case Popolari sta avviando nella provincia di Siracusa. Si parte dal territorio di Pachino.
Rispetto del contratto nazionale e del contratto provinciale edile, istituzione del criterio di premialità/disincentivo su leva contrattuale e clausola di salvaguardia per l’impiego della manodopera locale i punti centrali dell’accordo.
“Siamo veramente soddisfatti – dicono i tre segretari provinciali dei sindacati Carnevale, Gallo e Corallo – Stiamo adottando delle contromisure importanti nel settore, svuotato dal depotenziamento del Durc operato dal ministro Poletti che ha lasciato mano libera alle imprese scorrette”.
Anche il presidente dell’Associazione Costruttori, Massimo Riili, saluta con favore la stipula del patto territoriale. “La regolarità paga e noi aderiamo con convinzione”, ha detto. “E’ uno strumento importante che sarà utile per tutti”.
A sottoscrivere il documento per l’Iacp, maggiore stazione appaltante del territorio, il commissario straordinario Giuseppe Calabrò, il direttore generale e il dirigente dell’area tecnica dello stesso Istituto, Marco Cannarella e Carmelo Uccello.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2