CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Encomio per il personale dei Servizi Trasfusionali Asp

trasfusioni

Il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta ha concesso un encomio a tutto il personale dei Servizi Trasfusionali dell’Azienda, delle Direzioni sanitarie dei presidi ospedalieri e dell’Ufficio Tecnico per l’impegno profuso nel raggiungimento dell’obiettivo dell’accreditamento della Struttura Trasfusionale di Siracusa e delle sue articolazioni provinciali.
La cerimonia di consegna degli encomi si è svolta nella sala riunioni della direzione generale durante un momento di formazione e aggiornamento per il personale dei Servizi trasfusionali sul sistema di gestione della qualità, che costituisce un requisito fondamentale per l’esercizio delle attività e per il mantenimento degli standard raggiunti. All’incontro hanno partecipato i facilitatori Riccardo Frazzetta, esperto in sistemi di gestione della qualità applicati al servizio sanitario e Giusy Tancredi dell’Asp di Agrigento team leader del gruppo dei valutatori dei Centri trasfusionali in Sicilia.
“L’emanazione del Decreto di autorizzazione ed accreditamento della Struttura Trasfusionale dell’Asp di Siracusa e delle sue articolazioni di Avola/Noto, Augusta e Lentini da parte dell’Assessorato regionale della Salute pubblicato in gazzetta ufficiale lo scorso 17 luglio – ha motivato il direttore generale Salvatore Brugaletta – costituisce motivo di orgoglio per questa Direzione aziendale che esprime gratitudine a tutto il personale della Struttura Trasfusionale di Siracusa costituita dall’Unità operativa complessa di Coordinamento diretta da Dario Genovese e dalle sue articolazioni organizzative presenti nei presidi ospedalieri di Augusta, Avola/Noto e Lentini, di cui sono rispettivamente responsabili Salvatore Di Fazio, Edoardo Travali e Rita Petralia, nonché a tutto il personale dell’Unità operativa complessa Tecnico diretta da Sebastiano Cantarella e a tutto il personale delle Direzioni sanitarie dei presidi ospedalieri Umberto I di Siracusa, Avola-Noto, Lentini e Augusta dirette rispettivamente da Giuseppe D’Aquila, Rosario Di Lorenzo, Alfio Spina. La scadenza prevista, che aveva quale termine prefissato la data del 30 giugno, è stata puntualmente rispettata dall’Asp in linea con le previsioni del Piano Attuativo aziendale triennale. Il lungo percorso previsto per l’accreditamento è stato affrontato con estremo impegno da parte del personale coinvolto ed ha comportato un carico aggiuntivo di lavoro egregiamente sopportato con spirito di abnegazione ed impareggiabile senso di appartenenza. Per tali ragioni ed in conseguenza alla grande professionalità, serietà ed impegno dimostrati, si conferisce encomio ai dottori Giuseppe D’Aquila, Rosario Di Lorenzo, Alfio Spina, Dario Genovese, Salvatore Di Fazio, Edoardo Travali, Rita Petralia, all’ingegnere Sebastiano Cantarella e a tutto il personale delle Strutture operative SIMT di Siracusa, Avola/Noto, Lentini e Augusta, dell’Ufficio Tecnico e delle Direzioni sanitarie dei presidi ospedalieri aziendali, ai quali mi è gradito e doveroso rappresentare a nome dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa i più sentiti ringraziamenti e voti di gratitudine”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4