MULTICAR2

“Siracusa era più bella di Atene, Salvatore Accolla e la sua città”, serata dedicata all’artista e una mostra all’Atelier Artigia

salvatore accolla

“Siracusa era più bella di Atene. Salvatore Accolla e la sua città” è il tema della serata dedicata all’artista siracusano, con l’intervento di studiosi di discipline diverse che parleranno dell’Outsider Art con particolare riferimento alla realtà siciliana.
L’iniziativa, ideata e curata da Benedetto Speranza, con la collaborazione del LAO e con il sostegno dell’associazione Noi Albergatori, ha il patrocino del Comune di Siracusa, del Comitato Siracusa 2750, e dei Rotary di Augusta e di Siracusa Monti Climiti. L’evento si terrà al salone Borsellino di Palazzo Vermexio venerdì 15 dicembre dalle 17.30.
“Siracusa- dichiara il vice sindaco, Francesco Italia- riconosce finalmente e con tutti gli onori l’artista Salvatore Accolla, pittore e poeta dotato di grande talento,ritenuto, per biografia e per capacità espressiva, uno di quegli artisti autodidatti non asserviti al sistema ufficiale dell’arte, liberi nella vita come nella ricerca espressiva, studiati e riconosciuti all’interno della grande e variegata famiglia degli artisti outsider”.
Una mostra di opere di Salvatore Accolla sarà allestita, dal 15 al 19 dicembre, nella chiesa di san Cristoforo e nell’Atelier Artigia, in via Resalibera, 12: sarà visitabile dalle 9 alle 19.

Comments are closed.

bogart 4