MULTICAR2

Siracusa. Ex Provincia, dissesto dietro l’angolo. Il commissario Arnone: “Situazione finanziaria davvero grave”

arnone

La dichiarazione di dissesto dell’ex Provincia Regionale è praticamente dietro l’angolo. Non è ormai solo un’ipotesi, ma una concreta prospettiva che trova conferma nelle parole del commissario dell’ente, Giovanni Arnone. Gli uffici finanziari stanno lavorando all’opzione default e al termine dell’ispezione regionale di verifica dei conti, attualmente ancora in corso, dovrebbe arrivare la dichiarazione di dissesto. Sarebbe, quindi, solo una questione di tempo, tanto che gli uffici stanno già lavorando agli atti propedeutici a questo passo. In caso di dissesto sarà necessaria una rimodulazione dell’organizzazione dell’ente con le conseguenze principali che potrebbero riguardare la società partecipata, Siracusa Risorse. Arnone, incontrando anche i sindacati, ha fatto il punto della situazione finanziaria, definita “grave”. Per quanto riguarda i fondi stanziati da Palermo, i primi 2.7 milioni di euro saranno disponibili in cassa nella prima parte della prossima settimana. Per gli altri 11,7 milioni di euro, invece, dovrebbero essere necessari almeno 20 giorni.
Nessun timore, da parte di Arnone, per l’annunciata volontà dell’ex Provincia di Ragusa di impugnare il provvedimento, visto che l’iter si è snodato secondo quanto previsto da una legge speciale della Regione.
Ai lavoratori che hanno occupato il palazzo di via Malta, il commissario ha chiesto di sospendere la protesta pur comprendendo umanamente le ragioni alla base dopo quasi sei mesi senza stipendio.

Comments are closed.

bogart 4