MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Ex Provincia, Munafò (Uil): “Chi ha indebitato l’ente si assuma la responsabilità”

provincia sciopero

“Situazione drammatica per il Libero Consorzio, l’ex Provincia”. Il segretario provinciale della Uil, Stefano Munafò fa la sua disamina di quanto sta accadendo in queste settimane, partendo dal sit-in dei dipendenti dell’ente e dei lavoratori di “Siracusa Risorse”. Secondo Munafò, a prescindere dalle riunioni convocate per domani e dopodomani, con i sindacati e con la deputazione regionale, “probabilmente si sta perdendo di vista quale sia il nocciolo della questione e cioè i lavoratori senza stipendio e, di conseguenza, servizi che vengono sempre meno. Noi non siamo alla ricerca di interlocutori particolari o giudicare se quel commissario abbia fatto bene il suo lavoro o meno-chiarisce il rappresentante del sindacato- La valutazione sui fatti spetterà ad altri, per cui non spostiamo gli obiettivi che rimangono solo ed esclusivamente il futuro di questi lavoratori”. A dover fornire una risposta ai 700 lavoratori che protestano e “reclamano dignità”, per la Uil, sono il presidente della Regione, Rosario Crocetta e i sette deputati regionali siracusani”. Munafò ritiene, tuttavia, che anche altri debbano dover rispondere del loro operato. Parla di “parlamentari che in passato sono stati a capo di questo ente indebitando le casse della Provincia”. “E’ arrivato il momento- conclude il segretario provinciale della Uil- che chi ha responsabilità sulla vicenda, se le assuma in pieno cercando di venirne a capo per restituire dignità a queste persone”.

Comments are closed.

ACAT3