MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Feste Archimedee, grande parata per l’apertura ufficiale

feste archimedee

Si aprirà domani sera, con una cerimonia fissata per le 19,30,l’edizione 2016 delle Feste Archimedee. Arte, scienza e cultura per lo sviluppo e la valorizzazione del genio giovanile. Grande parata in Ortigia con la Banda della Città di Siracusa, la sezione giovanile dell’Accademia d’arte del dramma antico della Fondazione Inda, delle campionesse siciliane di twirler “Le Ceciliane”, della Conturband Street Band, del gruppo Val d’Akagras, con la partecipazione del Piccolo Grande Coro di Titò. Alle 21, la presentazione del programma delle Feste Archimedee, nel cortile del palazzo dell’ex Provincia di via Roma.Le Feste Archimedee andranno avanti per 8 giorni con momenti di musica, letteratura, arte, i laboratori per i bambini in tre date. Il Festival della Crescita, ospitato dal capoluogo e che “gira” per diverse città italiane. Tra le “chicche”,la “Città infinita”, nella chiesa di San Cristoforo, laboratorio creativo dalle grandi suggestioni e con un particolare sistema di illuminazione. Ci saranno, poi, in giro per il centro storico, spazi autogestiti dai giovani, angoli in cui ci si potrà esibire, per tirar fuori il proprio talento. Il vero e proprio contest, invece, per la ricerca del talento giovanile è fissato per lunedi alle 16, che alle 21 si trasformerà in vero e proprio spettacolo. Anche quest’anno, grandi artisti,d a Eugenio Finardi, a Mauro Ermanno Giovanardi, da Richard Smith, storico chitarrista dei Police, a Francesco Buzzurro e Giuseppe Milici. Poi, per la lirica la “Callas dei giorni nostri”, Desirée Rancatore. Gran Galà sabato 2 luglio alle 22 in piazza Duomo. Anche quest’anno FM ITALIA e SiracusaOggi.it sono media partner dell’evento.

Comments are closed.

ACAT3