• Siracusa. Firmata la determina, il Comune paga: 2,8 milioni di euro all'Open Land

    Non appena il bilancio preventivo 2015 verrà approvato dal Consiglio Comunale lasceranno le casse di palazzo Vermexio 2,8 milioni di euro. E’ stata firmata dal dirigente del settore Pianificazione ed Edilizia Privata la determina che riconosce il debito fuori bilancio da pagare alla Open Land srl.
    Si tratta della prima tranche del risarcimento milionario chiesto dalla società privata in relazione alla costruzione del centro commerciale di Epipoli, nel corso di un lungo e ancora in corso iter giudiziario-amministrativo. La somma è relativa a due voci: la riprogettazione e il mancato utile.
    Ai 2,8 milioni di euro vanno aggiunti gli interessi legali a partire dal 9 gennaio 2014. Atteso nei prossimi giorni un nuovo pronunciamento del Cga sull’entità totale del risarcimento per il mancato rilascio di concessione edilizia.
    Con la determina si da mandato al “dirigente del settore Servizi Finanziari di valutare l’opportunità di prenotare l’impegno di spesa e di formalizzare l’impegno relativo alla somma come debito esigibile nel 2015”.
    Su questa vicenda, il Movimento 5 Stelle aveva chiesto al Comune – nelle settimane scorse – di rivalersi economicamente “sui dirigenti responsabili degli uffici coinvolti, piuttosto che gravare sulla collettività” qualora dovessero riscontrarsi responsabilità nelle loro condotte, “a prescindere dalle eventuali condanne penali”.

    728x90_Alfa_Giulia
    freccia