• Siracusa-Floridia, telecamere sulla nuova 124. Così l'Anas monitora il traffico

    Telecamere anche sulla strada statale 124. Dopo avere installato il sistema di controllo dei flussi veicolari sulla 115, all’altezza dell’incrocio tra via Elorina e via Lido Sacramento, l’Anas ha piazzato le videocamere anche all’ingresso di Floridia, al termine della nuova strada che la collega a Siracusa. Anche in questo caso, come è già accaduto nei giorni scorsi agli automobilisti e ai conducenti di mezzi a due ruote che percorrevano via Elorina, non è mancata una piccola dose di preoccupazione in chi ha temuto che le telecamere, una in direzione Siracusa, l’altra in direzione Floridia, fungessero da autovelox. Si tratta, invece,  di un sistema di telecamere auto alimentate con energia solare in grado di monitorare in tempo reale l’intensità del traffico memorizzando il numero di autovetture o di mezzi pesanti  in transito. Occhi elettronici che sono ,comunque, anche un  deterrente per chi ha il vizio di spingere eccessivamente sull’acceleratore  ma anche per dare un ulteriore valido aiuto agli utenti della strada. “Spesso, infatti, le velocità vengono sottostimate e, seppur le nuove tecnologie automobilistiche consentono maggiori garanzie, occorre guidare con prudenza e rispettare le indicazioni dei gestori stradali e autostradali”, ha spiegato il presidente di Anas, Pietro Ciucci. Sulla rete Anas sono in funzione circa 1.800 telecamere

  • freccia