CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Fondazione Inda, sette indagati nell’operazione “Inter nos”

inda

La Fondazione Inda torna nell’occhio del ciclone. La Guardia di Finanza ha notificato sette avvisi di conclusione indagini ad altrettanti soggetti. Toccati i vertici della Fondazione e imprenditori responsabili della “Archimedea srl” di Siracusa .I soggetti interessati al provvedimento sono Fernando Balestra, ex sovrintendente dell’istituto, Enza Signorelli, già consigliere delegato e Vanessa Mascitelli, responsabile operativo. A questi si aggiungono gli imprenditori Angelo Renato, Laura Scandurra e Giampiero Parrinello, amministratori di diritto e di fatto della Archimedea Srl di Siracusa.
I sette sono indagati per gli appalti della pubblicità dell’Inda. I reati ipotizzati sono associazione a delinquere e truffa. Le indagini, coordinate dal procuratore, Francesco Paolo Giordano, riguardano le spese sostenute dall’Istituto del Dramma antico tra il 2005 e il 2012 per servizi di pubblicità. Secondo quanto emerso, i contratti sarebbero stati stipulati a favore di società riconducibili a parenti o coniugi di funzionari Inda. In particolare, i finanzieri si sarebbero soffermati su 500 mila euro di commesse poi risultate fittizie, secondo gli investigatori.

Comments are closed.

MCDONALD footer4