CONAD DIC1
MULTICAR2

Siracusa. Forestali, fondi dalla Finanziaria regionale: interventi nelle riserve e nelle aree demaniali

forestali 02

Un milione 980 mila euro per realizzare viali parafuoco, con precedenza per le riserve. E’ la cifra stanziata nell’ambito della Finanziaria regionale per la provincia di Siracusa. L’argomento è stato affrontato nel corso di un incontro tra i sindacati che rappresentano i forestali e il dirigente provinciale dell’Azienda Foreste Demaniali, Nunzio Caruso, convocato per concordare i lavori da espletare nelle Riserve e nelle Aree Demaniali. Per Flai, Fai e Uila erano presenti rispettivamente Domenico Bellinvia, Sergio Cutrale e Gianni Garfì.
Un altro milione e 70 mila euro servirà per gli Lti (Lavoratori a Tempo Indeterminato) attualmente impegnati nei territori della provincia che stanno già effettuando dei lavori di prevenzione in attesa che subentrino gli altri lavoratori a tempo determinato.
Concordato l’avvio di un turno completo di 51 giorni.Non saranno avviati i 151nisti che svolgono attività nell’Antincendio.
In corso le visite mediche pre-assuntive per gli appartenenti al Distretto 2 mentre in questa settimana verrà divulgato il calendario per i Lavoratori appartenenti al Distretto 1 che dovranno essere ancora visitati.
E’ ipotizzabile dunque che la settimana prossima si potrà procedere alle assunzioni: l’inizio lavori nei cantieri è previsto verosimilmente per lunedì 12 giugno sempre con la turnazione 07.00-13.30 dal lunedì al sabato; solo nel caso che le temperature diventino elevate, potrà essere modificato il nastro lavorativo con disposizione di servizio che emanerà appositamente il dirigente Caruso.
I lavori saranno concentrati nelle Riserve naturalistiche di Pantalica, Cavagrande, Vendicari e nei Demani Forestali di Monte Lauro e Piano Contessa mentre non appena gli altri progetti saranno esitati favorevolmente al Dipartimento Regionale, si potrà procedere all’esecuzione degli altri viali parafuoco delle aree ritenute sensibili, perché per poter coprire tutto il territorio in cui servono i viali parafuoco, servirebbero almeno 8 milioni di euro cosa che appare alquanto improbabile.
Con i fondi Fsc che potrebbero essere cantierabili subito dopo l’estate, le altre forze lavoro saranno impegnate nei territori della provincia per i lavori silvo-colturali che saranno previsti nei relativi progetti.
Sono in via di ultimazione anche i pagamenti delle spettanze regresse di novembre e dicembre 2016 .

Comments are closed.

bogart 4