MULTICAR

Siracusa. Garozzo tende una mano al Pd “ribelle”

garozzo

Prove di dialogo e di apertura all’interno del Pd siracusano. Quasi a confermare le ultime indiscrezioni circa un avvicinamento di posizioni tra le correnti, arrivano le parole del sindaco Garozzo.
“Come dirigente regionale del Partito democratico e sindaco di Siracusa non ritengo possibile che una parte del partito resti fuori dalla giunta. In
questo primo anno e mezzo di amministrazione ci sono stati tanti professionisti, molti anche giovani, che si sono impegnati a fondo nell’attività amministrativa e sono convinto che una parte del Pd non possa
non partecipare all’azione che stiamo portando avanti per lo sviluppo della città, sempre se ne abbia voglia con lealtà e correttezza. E’ chiaro che
non è pensabile una profonda mutazione della giunta comunale ma non avendo mai mischiato le attività del partito con le questioni amministrative
vorrei capire se questa parte del Pd vuole essere protagonista e tornare a
far parte dell’esecutivo occupando una postazione in giunta o preferisce
rimanere alla finestra a guardare. Il vero sforzo che stiamo portando
avanti è creare una nuova classe dirigente che sia libera dalle vecchie
logiche della politica e che punti proprio su tanti giovani e preparati
professionisti che hanno voglia di impegnarsi nell’attività amministrativa.
Sia chiaro, però, che proprio in quest’ottica non accetterò nulla a scatola
chiusa e che in ogni caso la persona indicata per occupare questa
postazione all’interno dell’esecutivo dovrà comunque essere gradita al
sindaco”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store