• Siracusa. Gite scolastiche in sicurezza, con la Polstrada controlli sugli autobus

    Primavera, tempo di viaggi di istruzione: le classiche gite. E allora la Polizia stradale di Siracusa ha avviato i controlli sugli autobus destinati al trasporto degli studenti per raggiungere le città d’arte e luoghi di interesse didattico.
    Fino ad oggi sono stati controllati 81 autobus per un totale di 22 infrazioni contestate. Quelle più ricorrenti sono state l’eccesso di velocità (4), l’inefficienza del veicolo (2) ed il mancato rispetto dei tempi di guida (4). Controlli medico-infermieristici anche su 24 conducenti, con l’ausilio del personale dell’Asp di Siracusa. Accertate le condizioni psicofisiche alla guida.
    Si tratta di operazioni che rientrano in un protocollo ministeriale che a Siracusa vede anche il coinvolgimento dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Siracusa che ha ricordato ai vari istituti scolastici il “Vademecum”. Ovvero una serie di regole di sicurezza da seguire nella fase di organizzazione della gita e durante il viaggio.
    I dirigenti scolastici sono stati sensibilizzati a porre la massima attenzione alla scelta delle aziende cui affidare il servizio di trasporto e, tra le varie incombenze a loro affidate, dovranno verificare che le ditte siano in possesso dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di noleggio autobus con conducente.
    Nel corso del viaggio, gli accompagnatori dovranno prestare attenzione al fatto che il conducente di un autobus non può assumere sostanze stupefacenti né bevande alcoliche, neppure in modica quantità. Durante la guida, non può far uso di apparecchi radiotelefonici, salvo viva voce o auricolare.
    Alla partenza, che sarà comunicata alla Polstrada, avverranno i controlli.

  • freccia