CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Giunta, mini rimpasto e deleghe rimodulate: fuori Gasbarro e Scorpo, entrano Miceli e Sallicano

sallicano e miceli

Fuori dalla giunta Garozzo anche Teresa Gasbarro e Rosalba Scorpo,  dimissionarie come Alfredo Foti. Da questa mattina, rimpiazzano le due dimissionaria Grazia Miceli e Giovanni Sallicano. Hanno giurato a palazzo Vermexio e contemporaneamente si sono presentati ufficialmente alla città. Un percorso legato al delicato momento politico per l’amministrazione comunale, con la pesante “guerra” interna al Pd, il partito di maggioranza, di cui il primo cittadino è espressione. A prescindere da veleni, polemiche e sollecitazioni, Garozzo conferma, con i fatti, l’intenzione di non procedere nella direzione dell’azzeramento. E’, invece, un nuovo mini rimpasto a potergli garantire, in base alle sue valutazione, la governabilità della città. Grazia Miceli è una commercialista.  Giovanni Sallicano, un noto avvocato.  Resta ancora vuota la rubrica dei Lavori Pubblici. Dopo le dimissioni di Alfredo Foti, il sindaco ha deciso di reggere la rubrica “ad interim”. Garozzo ritiene che “a tre anni è normale avviare verifiche e qualche modifica in giunta. Con Sallicano, l’amministrazione comunale punta sulla rubrica della Legalità. Lo supporterà Ettore Leotta come supporto esterno, noto magistrato ed ex assessore regionale . Miceli si è mesa a disposizione di un importante progetto politico”. Restano a Garozzo Lavori Pubblici, Urbanistica, Sviluppo Economico, Risorsa Mare, Sviluppo Europa, Pianificazione territoriale. Abela reggerà anche il Verde Pubblico. Coppa non avrà più la Legalità e lo Sport. Italia avrà, invece, anche le Politiche Sportive. Miceli si occuperà di Protezione civile, Contenzioso e Personale, Decentramento, Servizi demografici e Pari Opportunità. Sallicano reggerà le Politiche Sociali e Abitative, oltre alla rubrica della Legalità e Trasparenza . Valeria Troia aggiungerà alle sue rubriche Volontariato e Periferie. A Scrofani resterà il Bilancio, con Tributi, Attività Produttive, Agricoltura e Pesca, Aziende partecipate. Il sindaco ha voluto ringraziare gli assessori dimissionari, ricordando alcuni tra i principali interventi portati a termine. Per Foti, Garozzo ha ricordato la bretella di Targia, la banchina della Marin e i lavori di riqualificazione del Molo Sant’Antonio, il piano spiagge,i lavori della scuola di via Calatabiano. Nel caso di Rosalba Scorpo: “la consegna di 10 alloggi popolai, l’avvio di progetti finanziati con la legge 328 per i minori disabili e di assistenza domiciliari e, tra le altre iniziative, l'”assegno civico”. Gasbarro, infine, lega il suo nome al Doggy Park, ai mercati rionali  e al progetto  “una scelta in comune” con la quale si può esprimere la volontà di diventare donatori di organi e tessuti nel momento in cui si chiede il rilascio o il rinnovo della carta d’identità.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2