ARTE OTTICA
VILLA POLITI SUMMER
MULTICAR

Siracusa. I problemi di Ognina, decoro e degrado: la segnalazione di Sinistra Italiana

IMG_2358

Incuria, sporcizia e abbandono: i consiglieri di Sinistra Italiana – Fare Democrazia (Andrea Buccheri, Stefania Bongiovanni, Giulio Romano e Daniele Ciurcina) lanciano un grido di allarme per la contrada balneare.
Dopo un sopralluogo, accompagnati e sollecitati da alcuni residenti, non nascondono il loro disappunto per le condizioni in cui versa Ognina. “A distanza di un anno dalla nostra prima denuncia, nulla è cambiato. Le promesse fatte dall’amministrazione non sono state mantenute. Le imbarcazioni dismesse rimangono abbandonate sul molo, il diserbo non viene effettuato, i cassonetti sono insufficienti e strabordano di rifiuti, gli accessi al mare sono impediti da una fitta vegetazione”. I problemi, però, non si fermano lì. “Il piccolo molo dei pescatori e delle imbarcazioni è in condizioni pessime, i resti di due imbarcazioni distrutte sono abbandonate sulla banchina da anni, con annessi rifiuti di ogni genere; le aree di parcheggio non sono regolate; i pali dell’illuminazione pubblica che dovrebbero abbellire la zona sono spesso divelti ed abbandonati sul selciato senza che nessuno se ne prenda cura; per accedere al mare bisogna spesso fare delle gincane tra la steppa alta quasi a misura d’uomo; la doccia pubblica allestita nel primo golfetto scarica la sua acqua lungo la discesa a mare e il suo fondo scivoloso crea non pochi pericoli; lungo i bordi della strada fuoriesce una fittissima vegetazione spontanea che oltre ad impedire il passaggio pedonale costringe le auto a fare delle vere e proprie gincane per evitarle”.
Sinistra Italiana-Fare Democrazia si rivolge direttamente all’assessore all’ambente, Coppa e al neo assessore al decoro urbano, Roberta Boscarino, affinchè intervengano per Ognina.

Comments are closed.

MCDONALD footer4