Fosfovit Lo Bello

Siracusa. Igiene Urbana, incontro a palazzo Vermexio: “Basta proroghe?”

rifiuti_differenziati

L’assessore all’Ambiente, Pierpaolo Coppa resta dell’idea che da marzo si debba partire con il nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, come da gara d’appalto. Il rinvio del Tar, che ha posticipato la decisione sul ricorso della seconda classificata, l’Igm, non dovrebbe fermare, secondo il componente della giunta retta da Giancarlo Garozzo, il percorso “che mi sembra- spiega Coppa- sia stato già fin troppo lungo, per ragioni indipendenti dalla nostra volontà. Adesso, però, non possiamo più aspettare, a mio avviso. Il servizio deve partire con la ditta che ha vinto l’appalto, a prescindere dai tempi della giustizia amministrativa”. Una posizione che Coppa ha già fatto presente ai funzionari del settore. Non tutti, ad ogni modo, sarebbero a palazzo Vermexio dello stesso avviso. Da qui la necessità di un confronto che possa condurre ad una decisione finale. Negli uffici ci sarebbero delle “resistenze” sull’ipotesi paventata da Coppa, anche per via dei rischi legati a eventuali richieste risarcitorie a cui il Comune potrebbe andare incontro. “Possono esserci comunque- spiega l’assessore- Questo non credo debba fermare tutto”. All’ati indicata vincitrice dalla commissione di gara potrebbe quindi venire chiesto di firmare il contratto con il Comune e partire con il servizio dal primo marzo, ovvero al termine dell’attuale proroga concessa ad Igm.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store