MULTICAR2

Siracusa. Igm nella bufera, ipotesi rescissione. Coppa frena: “non creare problemi alla città”

IMG_20170925_110956

Come anticipato nei giorni scorsi da SiracusaOggi.it, Igm è al centro della bufera. La società che si è aggiudicata il servizio di igiene urbana è al centro di diverse contestazioni da parte del Comune. Palazzo Vermexio è fortemente insoddisfatto per i ritardi accumulati che vengono letti come inadempienze a più di un obbligo contrattuale: dai cestini portarifiuti allo spazzamento delle vie cittadine, dai kit e le informazioni per i cittadini alla vera e propria raccolta differenziata in città.
Dopo la diffida perentoria partita dal Comune e la risposta di Igm – che evidenzia la profonda diversità di vedute delle parti sui termini del contratto – una delle ipotesi è quella della rescissione unilaterale per inadempienza.
L’assessore all’Ambiente, Pierpaolo Coppa, sceglie la linea della prudenza. “C’è il contratto, c’è il capitolato. Faremo quello che secondo noi è corretto fare”, dice sibillino. “Dobbiamo essere prudenti, non vogliamo creare problemi alla città o al Comune”, aggiunge. Le sue parole, nell’intervista di SiracusaOggi.it.

Comments are closed.

bogart 4