CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Il Comune mette in strada altri bus: “a gennaio tre nuove linee”

bus

Il Comune di Siracusa rilancia. L’Ast mette strada due nuovi autobus per il trasporto urbano e palazzo Vermexio risponde con tre ulteriori pullman per rafforzare la flotta comunale. “L’obiettivo è di riuscirci per gennaio”, anticipa l’assessore ai Trasporti, Dario Abela.
Con Ast è stato ritrovato il dialogo ma non è un mistero che Siracusa non sia soddisfatta del servizio urbano. Il nuovo piano regionale dei trasporti darà ai Comuni la possibilità di scegliere altre vie per il trasporto pubblico che non siano Ast. Palazzo Vermexio fa le prove generali, verrebbe da pensare. Abela non conferma né smentisce.
Nei mesi scorsi è stata individuata la ditta che fornirà i tre nuovi autobus al Comune di Siracusa, dopo una indagine di mercato avviata per noleggiare i mezzi.
Un “affitto” di tre anni, trascorsi i quali il Comune ne diventerà proprietario. Devono essere lunghi al massimo 10 metri, avere un minimo di 20 posti a sedere, pedana e posto interno per disabili, aria condizionata e riscaldamento e pannello luminoso laterale e anteriore per segnalare il numero di linea. Non sono elettrici ma a metano, segno della volontà di allungare il chilometraggio di ogni nuova linea che si spingerà oltre Ortigia e oltre la Borgata.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2