MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. “Il Comune non patrocini l’Onda Pride ed Arcigay chieda scusa per le parole su Buonanno”

giganti italiani in movimento

La morte dell’eurodeputato leghista Buonanno e il commento del presidente di Arcigay Siracusa, Armando Caravini (leggi qui), continuano ad alimentare reazioni. Giuseppe Giganti, coordinatore di Italiani in Movimento, parla di “disgustose dichiarazioni” e della necessità “che vengano fatte le scuse pubblicamente alla famiglia nel rispetto del dolore per la perdita di un familiare”.
Il portavoce del movimento di centrodestra chiede poi ai sindaci di Siracusa e Floridia di togliere il patrocinio concesso “per la manifestazione Onda Gay Pride che si terrà il 14 luglio a Siracusa”. Una richiesta che Giganti spiega così: “pubblicizzare e patrocinare un evento organizzato da chi istiga all’odio e gode sulla morte altrui non è opera meritoria”.
E proprio per il 14 luglio Italiani in Movimento sta organizzando un corteo in memoria di Luca Buonanno con il coinvolgimento di altri movimenti di destra.

Comments are closed.