MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Il Consiglio comunale non si riunisce più: “inspiegabile atteggiamento del presidente”

consiglio comunale

Da oltre un mese, nessuna riunione di Consiglio comunale a Siracusa. Un lungo periodo sabbatico che non pare portare verso nulla. E dire che argomenti da trattare non mancherebbero, dalla situazione delle scuole al bilancio di previsione, alla Tari.
I consiglieri comunali Salvo Castagnino e Salvo Sorbello alzano la voce e attaccano il presidente dell’assise, Santino Armaro. “Riteniamo inspiegabile il suo atteggiamento. Non rispetta neppure quanto concordato nella conferenza dei capigruppo, che aveva fissato una seduta per il 20 febbraio scorso. Che non è stata però convocata”. Anche il vicepresidente dell’assise, Giuseppe Impallomeni, si mostra perplesso circa la gestione dei lavori d’aula nell’ultimo periodo. “Non si ha più alcun confronto nella sede istituzionale con l’amministrazione che governa il Vermexio. Sfugge anche alle nostre interrogazioni e nell’ultima conferenza dei capigruppo lo stesso presidente ha incredibilmente abbandonato la riunione, da lui stesso convocata ed alla quale partecipava anche il segretario generale, senza che fosse stata stabilita alcuna programmazione”.
Chiesto l’intervento del segretario generale del Comune. “Qualora dovesse perdurare questo incredibile immobilismo, attueremo altre forme di protesta”. Castagnino, Sorbello e Vinci sono pronti ad occupare l’aula consiliare.

Comments are closed.