MULTICAR2

Siracusa, il ds Martello: “Eccellenza probabile, Serie D forse ma…”

Giornate di attesa per l’S.C. Siracusa, sospeso tra Eccellenza e il sogno serie D. “Partiamo pensando che il campionato di nostra pertinenza è l’Eccellenza”, spiega sereno il direttore sportivo azzurro, Giovanni Martello, intervenuto questa mattina su Fm Italia. “Non vogliamo alimentare speranze, in questa fase. Aspettiamo gli eventi. Certo, che io sappia ci sono molte squadre che non si sono iscritte in D e almeno 7 ripescate in Lega Pro”. Numeri che inviterebbero all’ottimismo, considerando che verrebbe a mancare un intero girone di quinta serie. Resta, però, l’incognita legata all’interpretazione da dare a quel presunto illecito sportivo per il Palazzolo, da cui nasce l’S.C. Siracusa, che è costato un paio di stagioni addietro anche qualche punto di penalizzazione e che ora potrebbe compromettere un ripescaggio che, ai più, sembrava sicuro. Maggiori certezze a fine mese.
Mentre la squadra inizia ad assemblarsi nel ritiro di Palazzolo, Giovanni Martello si prepara a piazzare gli ultimi colpi di mercato. “Sono arrivati Avola e Mastrolilli, adesso cerchiamo un centrale difensivo di peso e un altro paio di elementi per completare la rosa”. Trattative in via di conclusione, sulle scelte definitive influirà la categoria in cui l’S.C. militerà.
Non è quello l’unico punto di domanda. Il Siracusa cerca ancora una casa. La querelle De Simone è ancora aperta. E anche se dovesse essere risolta  positivamente – per la società di Cutrufo – in questa settimana, con i necessari lavori di rizollatura il nuovo manto non potrebbe essere calpestabile prima di ottobre. “Dovreste chiedere al presidente. Spero che noi si possa avere presto una casa, per noi e per i nostri tifosi. Aspettiamo notizie, anche per regolarci sulla campagna abbonamenti. Mi auguro che il Comune riesca a risolvere in fretta”, dice ancora Martello che incassa anche i tanti “in bocca al lupo” inviategli su Fm Italia dai tanti tifosi all’ascolto.

Comments are closed.

bogart 4