MULTICAR

Siracusa. Il saluto a Lucia in Cattedrale poi il corpo della Santa lascia la sua città. Le foto

aereo polizia

Il corpo di Santa Lucia lascia Siracusa. Alle 10, in Cattedrale, ultima celebrazione alla presenza delle spoglie della martire, in procinto di essere nuovamente traslate a Venezia. Il saluto è arrivato con le parole dell’arcivescovo, Salvatore Pappalardo. La teca in cristallo con il corpo di Lucia era, però, già coperta dallo stesso drappo verde che l’ha protetta da sguardi indiscreti durante il viaggio d’andata.
Sono state, infatti, adottate tutte le precauzioni del caso per predisporre un sistema che consenta una traslazione in tutta sicurezza. Lucia ha lasciato Siracusa poco dopo le 11 a bordo di un mezzo dell’Arcidiocesi, scortata dalla polizia, direzione aeroporto di Catania. Da lì, partenza per Venezia con un aereo messo a disposizione dalla Polizia di Stato. A Venezia verrà “presa” in consegna dal Patriarca, mons. Moraglia, che la “scorterà” in barca sino alla chiesa dei Santi Geremia e Lucia dove arde anche una fiamma simbolo dell’affetto eterno dei siracusani.
CLICCA PER INGRANDIRE

SANTA LUCIA IN VIAGGIO

SANTA LUCIA IN VIAGGIO

ultima celebrazione x lucia

Comments are closed.

ACAT3