MULTICAR

Siracusa. Impianti pubblicitari, Rodante: “Gestione comunale per migliorare i servizi”

cartelloni

Applicare il piano regolatore degli impianti pubblicitari come sistema per fare cassa, ma soprattutto per salvaguardare il decoro urbano. Questa l’opinione del consigliere comunale di “Progetto Siracusa”, Fabio Rodante dopo l’annuncio dell’assessore al Bilancio, Gianluca Scrofani di una razionalizzazione dell’offerta pubblicitaria relativa all’impiantistica privata e comunale. In altre parole l’idea del Comune sarebbe quella di abbattere i cartelloni abusivi, installando nei luoghi ritenuti appropriati, impianti comunali, gestiti dagli uffici, i cui introiti andrebbero a coprire alcuni servizi per la città. “L’iniziativa- commenta Rodante- si sposerebbe alla perfezione anche con il regolamento del decoro urbano approvato dal consiglio comunale nei mesi scorsi. Si potrebbe, inoltre, gestire in maniera coordinata- conclude il consigliere comunale- zone di fondamentale importanza come il Foro Siracusano, Villa Reimann, il parco di Bosco Minniti, i giardinetti di piazza Adda e di viale Regina Margherita, la pista ciclabile ed altre aree e parcheggi pubblici”.

Comments are closed.

ACAT3