CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. In 600 da tutta Italia: arrivano gli studenti protagonisti del Festival Filosofia

festival-filo

Al via a Noto e Siracusa la 22.a edizione del “Festival della Filosofia in Magna Grecia”. Dall’ 8 all’11 Novembre oltre 600 studenti liceali provenienti da tutta l’Italia sono coinvolti nella manifestazione che propone passeggiate filosofico-teatrali, laboratori che declinano tutti i codici artistici, dialoghi filosofici, concorsi e soprattutto una pratica filosofica quotidiana a tutto tondo.
La tappa siracusana è stata presentata stamattina nella sala stampa Archimede dall’assessore alle Politiche culturali e al Turismo, Francesco Italia, e dal presidente del Festival, Giuseppina Russo.
Divenuto itinerante dal 2012, il Festival raggiunge i luoghi dell’approdo dei greci in Italia e nel resto d’Europa, per celebrare la vocazione culturale della Magna Grecia.
Per Siracusa è la seconda esperienza come sede del Festival. “Per tre giorni, in un periodo in cui si riducono fisiologicamente le presenze turistiche, ne accogliamo 600 da tutta Italia. Animeranno i luoghi più significativi per una full immersion nella Magna Grecia affrontando temi filosofici sui quali l’uomo ragiona da millenni millenni e che hanno contribuito alla formazione del nostro patrimonio culturale”, ha spiegato l’assessore Francesco Italia.
La kermesse si è aperta a Noto, al Teatro Comunale, con “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters. Si tratta di 244 poesie costruite sul modello dell’Antologia Palatina, come epitaffi nei quali i personaggi morti raccontano la loro vita. Lettura Scenica con gli allievi dell’Inda, 3° anno, adattamento e regia Attilio Ierna.
Il Festival è un percorso culturale interdisciplinare che diviene peripatetico con le Passeggiate filosofico-teatrale “Potente Armonia”, per l’elaborazione dei testi e la drammaturgia di Giuseppina Norcia e Vincenzo Maria Saggese, la regia di Vincenzo Maria Saggese, e la selezione degli autori in collaborazione con Salvatore Ferrara e Annalisa Di Nuzzo. Interpreti: Danilo Piscopo, Enrica Sbordone, Jenny Del Prete, Gabriele Gigante, Noemi Perfetto, Riccardo Marotta, Sara Missaglia, e la compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri, i costumi di Enrica Sbordone.
Una nuova sperimentazione sarà data dalla lezione spettacolo filosofica “Il teatro dei sentimenti” a cura di Giuseppina Norcia con gli allievi del III anno dell’Inda, “Nomos Physis” a cura di Annalisa Di Nuzzo e Salvatore Ferrara.
I laboratori di Filosofia pratica declineranno il tema proposto attraverso diversi codici artistici: Teatro filosofico a cura di Gabriele Gigante e Danilo Piscopo, Suono Filosofico a cura di Mario Di Bonito e Jenny Del Prete, FilosoCinema a cura di Valentina Pacifici e Paolo Martino, Meditazione a cura della Fondazione “Art of Living”, Arti Marziali Interne a cura di Antonio Casciaro, Alfredo Sapienza e Ambra Maugeri, Movimento Espressivo a cura di Alessio Ferrara e Roberta Ruggiero, Filosofia in Immagini a cura di Michele Calocero e Davide Bramante.
La sezione “Anima la Filosofia”, a cura di Andrea Lucisano, è invece un concorso multidisciplinare volto ad esaltare i talenti e le passioni degli adolescenti.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2