CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. In Confindustria incontro azienda-lavoratori sulla sicurezza

amaru

Stamane nella sala “Ugo Gianformaggio” di Confindustria Siracusa, Rosario Amarù, con suo figlio Giovanni, insieme allo staff dello stabilimento di Augusta della Amarù Srl, azienda di meccanica di precisione, ha tenuto un incontro-confronto con i 34 dipendenti sui temi della sicurezza in azienda e sugli ottimi risultati ottenuti.
Presenti anche i rappresentanti delle sigle sindacali dei metalmeccanici.
“Un ambiente lavorativo sano, con al centro l’uomo, una comunità che lavora con un obiettivo comune – dice Rosario Amarù – è sempre stato il nostro modello organizzativo vincente. La premialità economica che riconosciamo a tutti i dipendenti è basata sia sulla produttività che sulla sicurezza, per noi fondamentale”.
L’azienda ha stipulato nel 2014 un accordo di secondo livello che ha introdotto la premialità economica per i propri dipendenti (che complessivamente sono 140 tra il plesso di Gela, di Augusta e degli altri cantieri fuori dalla Sicilia) sia per la produttività che per la sicurezza, con una “patente a punti” misuratrice delle performances aziendali in materia di prevenzione dei rischi e di sicurezza nei luoghi di lavoro.
E’ stato espresso grande apprezzamento da parte dei sindacati per i risultati raggiunti dall’azienda Amarù e per le grandi potenzialità che questo sistema rappresenta.
Rosario Amarù è attualmente Vice Presidente della Piccola Industria di Confindustria con delega alla cultura d’impresa e legalità e reggente di Confindustria Centro Sicilia.

Comments are closed.

MCDONALD footer4