MULTICAR

Siracusa. In gruppi o da soli, i fedeli fanno visita a Santa Lucia. Prenotazioni e turni, tutte le informazioni

santa lucia

Due ingressi separati: uno riservato agli studenti delle scuole e ai gruppi in generale, un altro destinato ai singoli. E’ partita questa mattina la macchina organizzativa per consentire ai tanti, tantissimi siracusani, ma non solo, di ammirare da vicino il corpo della Patrona, esposto nella Basilica di Santa Lucia al Sepolcro. L’organizzazione delle visite è curata dalla Kairos che, attraverso Irene Pisano, spiega: “In questi giorni la Basilica rimane aperta dalle 7 del mattino a mezzanotte. Per quanto riguarda gli alunni delle scuole, dall’asilo agli istituti superiori e per i gruppi che hanno effettuato una prenotazione in genere viene rispettato l’orario previsto. Tutte le altre persone che, in maniera individuale o in piccoli gruppi, non hanno proceduto con la prenotazione possono invece mettersi in fila in un ingresso diverso da quello riservato ai prenotati, e aspettare il proprio turno”. Una volta giunti al cospetto del corpo di Santa Lucia è concesso il tempo per una piccola preghiera e, perché no, anche per una foto ricordo. Aggiunge Irene Pisano: “Soltanto in questa prima mattinata 4.000 studenti hanno fatto visita alla Basilica per vedere il corpo della Patrona e i più piccoli in particolar modo sono quelli che rimangono quasi increduli di fronte a un evento che sanno farà parte dei loro ricordi più importanti”. Ricordi che in molti tendono a immortale con una foto da condividere poi sui social network letteralmente invasi, in queste ore, dalle immagini delle sacre reliquie della Patrona. E a mezzanotte, quando la Basilica viene chiusa alla fruibilità dei fedeli, il corpo di Santa Lucia non viene mai lasciato solo ma, come precisa Irene Pisano “c’è sempre qualcuno che soprintende alla sua sicurezza”. Le sacre spoglie della Patrona rimarranno in Basilica fino alle 13.30 del giorno dell’Ottava “quando quindi – conclude Irene Pisano – saranno avviate le procedure per permettere al corpo e al simulacro di procedere insieme nella processione”. In quello che si preannuncia un momento davvero uncio ed emozionante.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store