MULTICAR2

Siracusa. In provincia 248 auto in fiamme dall’inizio dell’anno, un centinaio nel solo capoluogo

auto a fuoco

Sono 248 le auto distrutte o danneggiate dalle fiamme in provincia di Siracusa dall’inizio dell’anno ad oggi. Nel solo capoluogo, 107 gli interventi da parte dei Vigili del Fuoco. Un numero che comprende però anche Priolo e le vetture che hanno preso fuoco come conseguenza di un incidente stradale. Rimane comunque una media di un’auto colpita dalle fiamme ogni 36 ore in provincia. Una ogni 90, prendendo come campione i dati del solo Comune capoluogo.
Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di incendi dolosi. C’è, insomma, la mano dell’uomo. Le denunce fioccano. E gli investigatori parlano di un diffuso fenomeno criminale che però sarebbe avulso dalle logiche dei gruppi delinquenziali che operano sul territorio e collegato più a dinamiche di “vendetta” per beghe personali che altro.
Una lettura che, se possibile, rende ancora più crudo il dato. Una sorta di “contrappasso” medievale per cui un torto o un’offesa, vera o presunto, si paga con la vettura data alle fiamme.
Uno sguardo ai numeri degli altri Comuni della provincia. Il capoluogo guida la classifica di interventi dei vigili del fuoco per auto in fiamme (107 comprensivo del dato di Priolo). Segue Noto con 59 ma va specificato che i pompieri di Noto intervengono spesso in territorio di Rosolini e Pachino, più “caldi” su quel fronte rispetto al centro barocco.
Al terzo posto c’è Lentini, e quindi l’area comprensiva di Carlentini e Francofonte, con 37 interventi. Quindi Augusta (32). Chiude la graduatoria provinciale Palazzolo (4).
Quanto agli autocarri, 28 sono andati a fuoco in provincia dall’inizio dell’anno ad oggi. Di questi, 22 nella sola Siracusa.

Comments are closed.

bogart 4