CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. In un video due capolavori prendono vita con i ragazzi del Gagini

santa lucia ragazzi

Quando si dice che l’arte prende vita. Grazie agli studenti del Liceo Gagini di Siracusa due dei dipinti più famosi tra quelli ammirabili in città diventano dei tableaux vivant. I ragazzi della V B indirizzo Beni Culturali sono “entrati” ne L’Annunciazione di Antonello da Messina e ne Il Seppellimento di Santa Lucia del Caravaggio. Ne hanno vestito i panni, studiato pose, luci e segreti per poi riportarli in vita in quadri viventi in cui loro stessi sono diventati i personaggi resi immortali dagli artisti con la guida delle professoresse Sara De Grandi e Lucia Pagano.
Il progetto – più ampio – si chiama “L’Arte siamo noi” con dipinti di Botticelli, Hayez, Leonardo, Cezanne, Mantegna, Magritte e Van Gogh realizzati “dal vivo” e in carne ed ossa. Adesso, in occasione di “Expo e Territori” i ragazzi hanno riprodotto i due capolavori presenti a Ortigia.
L’Annunciazione di Antonello da Messina è esposta nella Galleria Regionale di Palazzo Bellomo mentre il Seppellimento di Santa Lucia di Caravaggio è custodito nella chiesa di Santa Lucia alla Badia.
Al posto di colori e tele hanno usato se stessi, in una sorta di quadro animato: un’iniziativa per testimoniare la loro passione per l’arte e rinsaldare il collegamento tra la scuola e il suo territorio.
Dodici gli studenti coinvolti: Giuseppe Barone, Fabiana Bonanno, Vincenzo Custode, Mario Di Stefano, Stefano Falco, Simone Leone, Giulia Mauceri, Tanya Miraglia, Cinzia Rapisarda, Andrea Salerno, Vanessa Santoro e Irene Tinè.

Comments are closed.

MCDONALD footer4