• Siracusa. Incarichi dirigenziali, assedio all’Asp: la Cgil chiede la revoca delle nomine

    Sugli incarichi dirigenziali è bufera attorno all’Asp di Siracusa. Anche la Cgil alza il tiro e torna a chiedere l’accesso alla documentazione relativa. “L’azienda sanitaria – commentano Roberto Alosi e Franco Nardi (Fp Cgil) – ha fornito solo gli atti già pubblicati sull’Albo pretorio ma non quelli utili per capire i criteri usati per la scelta dei dirigenti. Ciò che più colpisce è che dagli stessi atti fornitici, risulta palese che talune scelte effettuate sono difformi sia da quanto indicato nell’atto di indirizzo dell’assessorato regionale alla Sanità sia dall’atto aziendale della stessa Asp”.
    Non è la prima nota critica verso l’Asp nella vicenda degli incarichi dirigenziali. Ma il sindacato non si ferma qui e chiede anche la revoca di ogni atto emanato in difformità. “Si ripristini la legittimità dell’azione amministrativa dell’Asp di Siracusa”, l’invito di ALosi e Nardi.

  • freccia