Fosfovit Lo Bello
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Inda, stagione da record: 140.300 spettatori al Teatro Greco, +18% rispetto al 2016

teatro greco_foto centaro

Stagione da record quella appena conclusa al Teatro Greco. Il 53° ciclo di Spettacoli Classici della Fondazione Inda hanno portato nell’antica cavea 140.300 spettatori, 21.000 in più rispetto all’anno scorso. Bilancio oltre le aspettative per la Fondazione guidata dal commissario Pier Francesco Pinelli. Le tragedie e la commedia in scena quest’anno hanno condotto al Teatro Greco circa 38.000 studenti. In termini percentuali, i numeri del ciclo 2017 sono del 18% superiori rispetto al 2016, e del 22% complessivo nelle due stagioni della gestione commissariale (pari ad un incremento complessivo di 28.000 spettatori).
I ricavi da biglietteria sono cresciuti del 17% rispetto al 2016 e del 25% rispetto al 2015.
“L’Inda in questi 18 mesi di lavoro è cresciuta più che nei 10 anni precedenti superando traguardi impensabili pochi mesi fa – ha dichiarato il commissario straordinario della Fondazione Inda Pier Francesco Pinelli -. Desidero ringraziare i dipendenti, le maestranze, gli artisti, i collaboratori e tutti coloro che hanno sostenuto la Fondazione nel conseguimento di questo brillante successo. Un ringraziamento speciale poi lo rivolgo a Roberto Andò ed al professor Luciano Canfora. Tenendo il timone puntato sulla ricerca del meglio per questa istituzione culturale abbiamo dimostrato che essa dispone non solo di un fascino unico e professionalità solide ma anche di un ulteriore potenziale di crescita”.
L’Inda avvia ora la tournée nei teatri di pietra italiani che vedrà in scena Fedra il 15 e 16 luglio a Terme di Baia e il 22 e 23 luglio a Pompei, Sette contro Tebe il 20 e 21 luglio a Terme di Baia, il 3 agosto a Taormina e il 15 e 16 settembre all’anfiteatro romano di Verona e Baccanti di Euripide con gli ex allievi dell’Accademia d’arte del dramma antico il 22 luglio a Terme di Baia.

Comments are closed.

MCDONALD footer4