• Siracusa. Infiltrazioni anche all’istituto Nautico e termosifoni spenti: “Garantita soluzione a breve”

    Infiltrazioni anche all’istituto Nautico di piazza Matila. Dopo il cedimento di calcinacci in un’aula del liceo Quintiliano e il ferimento di due studentesse, le carenze legate all’edilizia scolastica nel territorio tornano al centro dell’attenzione. Mentre il commissario straordinario del Libero Consorzio, Giovanni Arnone, rassicura famiglie, studenti e dipendenti circa l’intenzione di riservare massima attenzione e destinare risorse, già disponibili, agli interventi necessari, da avviare negli istituti scolastici superiori della provincia che ne hanno bisogno, gli studenti del Nautico continuano a lamentare una serie di carenze che, secondo le garanzie fornite proprio dall’ente, dovrebbero comunque trovare una soluzione a breve, probabilmente nel giro di pochigiorni. Infiltrazioni sono state riscontrate all’interno dell’istituto, lungo i corridoi, sulle pareti e dal controsoffitto, tanto da rendere necessario delimitare alcune aree per evitare conseguenze impreviste. La questione dovrebbe essere affrontata a breve, con l’avvio di lavori di ripristino delle condizioni ottimali anche per gli infissi, che presenterebbero dei problemi,ancora una volta legati alle infiltrazioni di acqua. Termosifoni ancora spenti, inoltre, nelle aule. Anche in questo caso è stata garantita una soluzione a breve.

    image_pdfimage_print
  • freccia