MULTICAR2

Siracusa ippodromo del Mediterraneo Meeting Internazionale del Galoppo

Mazzarella Prod'homme e De Rossi

È ritmo tutto siracusano, quello imposto nelle due Listed Race del Meeting Internazionale del Galoppo, di scena oggi all’Ippodromo del Mediterraneo che festeggia i suoi diciotto anni di vita. Due vittorie per un team, quello della scuderia Bosco, dell’allenatore Cannavò e del fantino Cannarella, che lasciano poco spazio agli attesissimi ospiti giunti per l’occasione. Dopo settimane di preparazione e tattiche studiate, Super Coach ha fermato ogni tentativo messo in atto sia dal bottiano Sole Marino sia dal portacolori della Schoenherr Sir Gin, giunti in ordine nel Criterium del Mediterraneo. L’attesa Listed Race, riservata ai giovanissimi, ha chiamato a confronto sul miglio di una pista ancora piuttosto ammorbidita dalle piogge della scorsa settimana, nove soggetti al via. La forma locale domina con un Super Coach, graduato a pennello dal fantino Giuseppe Cannarella, che trova anche un ottimo spunto centrale sulla dirittura e vola via allungandosi sul palo d’arrivo. Team che mette le mani, a sorpresa, anche sul Memorial Francesco Faraci, che impone i selettivi 2300 metri ai dieci fondisti al via. Con l’andatura imposta da Ecopass e con la sua ferma e decisa volontà a non rallentare neanche per un secondo, Giuseppe Cannarella fa bis e vince su un Futuro Anteriore, poco considerato nel contesto, e su un Bacchelli relegato a terzo posto. Il tunisino Jmail, in sella ad un ottimo Coup De Talon vince, invece, l’ultima tappa del Campionato Fantini del Mediterraneo. Si impone nel Premio Gruppo Marconi, competizione che, sui 1400 metri in pista grande,confronta sei nazioni aderenti all’Unione Ippica del Mediterraneo: Francia, Italia, Serbia, Marocco, Tunisia e Russia. La Francia è la nazione vincitrice del Campionato con la sua amazzone Pauline Prod’Homme che, peraltro, battaglia il secondo posto della tappa con Notte Dei Desideri. Terza moneta, a sorpresa, per Mela Stregata condotta energicamente da Seby Guerrieri. La manifestazione ha visto la partecipazione dell’Assessore Regionale Patrizia Valenti, del Deputato Regionale Vincenzo Vinciullo e ha avuto come madrina d’eccezione l’attrice Barbara De Rossi. Appassionata del settore e già premiata in un convegno romano, l’attrice ha evidenziato il suo forte legame con il cavallo e ha espresso meraviglia per l’imponente struttura che al Mediterraneo raccoglie la grande passione per l’ippica. “Come sempre Siracusa ha risposto – sottolinea Concetto Mazzarella, Amministratore Unico della Marconi Italia – con la presenza del grande pubblico d’occasione. L’impianto cresce sia strutturalmente che professionalmente in un settore che deve essere supportato dalle istituzioni e da eventi collaterali.”
team Super Coach

Comments are closed.

bogart 4