MULTICAR2

Siracusa. La differenziata non parte, arriva intanto il Comitato per la valutazione

RIFIUTI: IN VDA CRESCE RACCOLTA DIFFERENZIATA QUALITA'

E’ stata approvata dalla giunta comunale di Siracusa la delibera che istituisce il “Comitato per la raccolta differenziata e la qualità del servizio erogato dal soggetto gestore”, previsto da una legge regionale del 2010. La proposta è dell’assessore all’ambiente Pierpaolo Coppa.
Il cammino verso la differenziata procede molto lentamente e tra ritardi che si accumulano a ritardi. Intanto, però, arriva il comitato indipendente di valutazione.
Come spiegano i responsabili di Siracusa Rifiuti Zero, il comitato avrà il compito di verificare e controllare le prestazioni erogate dal gestore dei rifiuti, potrà svolgere funzioni di carattere consultivo e propositivo e dovrà essere consultato obbligatoriamente sui temi della gestione dei rifiuti, per la revisione annuale della Carta dei Servizi e per l’istituzione del sistema di monitoraggio.
A farne parte, un rappresentante per ciascuna associazione ambientalista, da un rappresentante delle associazione di consumatori, e da un esperto in materia di gestione integrata dei rifiuti esterno all’Amministrazione Comunale, indicato dalle associazioni.
Il comitato rimarrà in carica fino al 2024 e dovrà approvare entro tre mesi dalla sua prima riunione un regolamento interno per definire il proprio funzionamento. I componenti del Comitato dovranno riunirsi almeno due volte l’anno e non percepiranno alcun compenso.
Entro il 10 novembre il settore Ambiente del Comune dovrà pubblicare un avviso per la presentazione delle domande di partecipazione al Comitato ed entro trenta giorni le associazioni ambientaliste, di consumatori, le associazioni civiche potranno inoltrare la richiesta.
Soddisfatto Salvo La Delfa, presidente dell’associazione Rifiuti Zero Siracusa. L’assessore Coppa continua a lavorare, intanto, per rendere quanto prima operativo il contratto con Igm stipulato il 4 agosto scorso.

Comments are closed.

bogart 4