• Siracusa La Fildis premia quattro "eccellenze" al femminile. "Donne e professionalità, binomio vincente"

    Il 26 settembre la Fildis premia le donne che si sono distinte in vari campi della società,  da quello dell’impresa a quello della letteratura, dalla scienza all’innovazione. Quest’anno il premio è riservato a  chi si è distinto nel campo della valorizzazione delle tipicità enogastronomiche del territorio. “Si tratta- spiega Maria Vittoria Fagotto Berlinghieri, presidente della sezione Fildis di Siracusa- di professionalità che si spendono per la qualità e la tipicità dei prodotti legati al territorio e alla difesa della biodiversità e che operano in modo incisivo e originale per competere sui mercati nazionali e internazionali. Il premio s’inserisce nel solco di una consolidata linea di azione che risale al mio primo mandato di presidenza con la volontà di rendere più efficace l’applicazione del mainstreaming di ‘genere’ in tutti gli ambiti, dalla Pubblica Amministrazione alle attività di cooperazione allo sviluppo, ai progetti anche strettamente culturali”.
    Il premio che sarà conferito a Palazzo Bellomo, durante l’evento Limoniculture organizzato dal Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa Igp.  Quattro le donne premiate: si sono distinte per creatività, capacità manageriale e efficacia nella comunicazione nel campo delle eccellenze enogastronomiche del territorio. “Donne” e “Professionalità” sarà dunque il binomio al centro dell’evento.
    Durante la serata della premiazione la Galleria Regionale di Palazzo Bellomo osserverà un orario straordinario di apertura grazie al sostegno del Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa Igp e sarà pertanto aperta alle visite dalle 19 alle 23, con la possibilità di acquistare il biglietto a metà prezzo. Le stesse condizioni saranno applicate anche  giovedì 25 settembre.
     
     
     

  • freccia