CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. La frazione di Belvedere alza la voce: “trasporto urbano inesistente anche qui”

pantano belvedere

Mentre infiamma la polemica sul futuro del trasporto urbano a Siracusa, con un nuovo capitolo nel rapporto travagliato tra Comune e Ast, la frazione di Belvedere fa sentire tutto il suo disagio. Lo fa il presidente della circoscrizione, Enzo Pantano. “Il trasporto urbano è inesistente. Oggi a Belvedere c’è soltanto un autobus di linea dell’Ast che è il numero 25. Un solo mezzo che collega Belvedere a Siracusa, con un viaggio di oltre un’ora fino al capolinea a causa del tragitto tortuoso che è costretto a fare per recarsi in vari luoghi della città e tentare di rispondere alle esigenze degli utenti”, spiega Pantano.
Niente fermata all’ospedale Rizza di via Epipoli, “dove molti residenti di Belvedere debbono recarsi per cure o per trovare i propri cari ricoverati”. Belvedere, come ricorda Pantano, è “una circoscrizione densamente abitata e lontana qualche chilometro dal centro urbano. Abbiamo chiesto all’Ast di potenziare il servizio ma nulla è
stato fatto per la consueta carenza di risorse e mezzi. Rinnoviamo il nostro appello alle istituzioni”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4