• Siracusa. La morte di Stefano Biondo, all’udienza di martedì il criminologo Carmelo Lavorino

    Ci sarà anche il noto criminologo Carmelo Lavorino martedì mattina, nel corso dell’udienza, fissata per le 9,30, relativa al processo sulla morte di Stefano Biondo, il 21enne siracusano, disabile psichico, morto per un presunto caso di malasanità . Unico imputato, un infermiere dell’Asp. Dopo una serie di rinvii, il processo è entrato nel vivo. Stefano Biondo è morto il 25 gennaio 2011 . Una storia piena di interrogativi. Estenuante quanto determinata la lotta che la famiglia conduce dal giorno della tragedia, chiedendo che la verità emerga e che giustizia sia fatta.  Nel 2008 Stefano entra in Tso, il trattamento sanitario obbligatorio,nel reparto di Psichiatria dell’ospedale Umberto I di Siracusa. E’ rimasto lì fino al giorno prima della sua morte. I familiari lo accudivano insieme ad un accompagnatore. Poi, un provvedimento del giudice del tribunale di Siracusa intima alle istituzioni competenti l’individuazione di una struttura adeguata per Stefano. Il giovane viene così trasferito nella comunità alloggio di via delle Madonie. Il giorno dopo il trasferimento, nel pomeriggio del 25 gennaio, il decesso.

     

     

  • freccia