• Siracusa sarà la prima amministrazione del Sud Italia a operare sul Mercato Elettronico

    Il Ministero dello Sviluppo Economico “regala” al Comune di Siracusa il Mercato Elettronico. Si tratta di una piattaforma open source che sostituisce il vecchio albo dei fornitori per acquisti fino a 207 mila euro. Permette di velocizzare i tempi che intercorrono tra la presentazione di un bando e la relativa fornitura. Siracusa acquisirà l’esperenziale gestionale con il Mercato Elettronico maturata dal Comune di Piacenza. Un gemellaggio che punta a rafforzare le capacita e le conoscenze delle amministrazioni locali. A breve si procederà alla sottoscrizione dell’accordo, con il placet del ministero che ha scelto Siracusa come città pilota per il sud. Non dovrebbe avere costi per le casse comunali.

  • freccia