CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR2

Siracusa. La The Key srl non ci sta, replica alla Filcams: “Le cose stanno così”

ex novamusa

Lunga nota dei legali della La The Key srl ,  mandataria dell’ATI aggiudicatario dell’appalto relativo ai servizi aggiuntivi nei siti archeologici. Così la società replica alla Filcams Cgil e smentisce le accuse mosse dal sindacato. Lo fa attraverso una nota in cui, punto per punto, affronta tutti i temi toccati nelle ultime settimane dall’organizzazione sindacale.Ecco, di seguito, il testo:

a) L società, in pieno concerto con gli uffici dell’assessorato competente, sta applicando rigorosamente quanto previsto dal bando, dall’atto di concessione e dall’offerta tecnica, a cui si è vincolata, in merito alla clausola sociale con riguardo agli ex dipendenti della società Novamusa.
b) La società ha, dunque, proceduto ad assumere tutti i lavoratori disponibili al nuovo impiego e ritenuti in possesso dei requisiti tecnici previsti nell’offerta. Quattro lavoratori precedentemente impiegati dalla società Novamusa non si sono dichiarati disponibili all’offerta di lavoro, due sono stati assunti, le rimanenti cinque unità non posseggono i requisiti previsti dall’offerta tecnica per questa fase di selezione e parteciperanno alle selezioni per i servizi che dovranno essere attivati.
c) Di tutto ciò la Società ha ampiamente informato, anche documentalmente, sia l’organizzazione sindacale Filcams in una apposita riunione tenuta presso gli uffici dell’assessorato, sia la V commissione dell’ARS in sede di audizione; a tale incontro ha partecipato due rappresentanti sindacali della Filcams in contraddittorio. Pertanto, nulla può essere eccepito alla società con riguardo alla correttezza delle relazioni sindacali e al rispetto degli obblighi di informazione sindacale.
d) Come ampiamente chiarito in sede di audizione, la società The Key sta operando non solo nel rigoroso rispetto formale delle obbligazioni contrattuali, ma si sta preoccupando di erogare un servizio di eccellenza per contribuire alla migliore immagine dei siti in gestione, a tutto vantaggio della qualità dell’offerta turistica e della comunità locale.
d) Tutti i lavoratori adibiti alla gestione ordinaria dei siti saranno assunti con contratti di lavoro stabili, dopo aver superato il rituale periodo di prova come da normale prassi di assunzione.
e) Con riguardo ai presunti disservizi denunciati dal sindacato Filcams (file interminabili alle biglietterie delle aree museali), la notizia appare del tutto infondata e priva di riscontri oggettivi. Nondimeno la società The Key srl, in particolar modo nell’area archeologica della Neapolis, ha attivato in maniera stabile e definitiva, una ulteriore cassa biglietti, per favorire l’accesso ai visitatori non organizzati, a riprova di voler effettuare un servizio qualitativamente migliore e più efficiente. A dimostrazione della buona ed efficente gestione del servizio sin qui effettuata, la società ha registrato un incremento del 20% degli incassi rispetto alla media dello stesso periodo dello scorso anno; con valorizzazione economica dei siti archeologici secondo gli intendimenti e gli obiettivi indicati dall’Ente regione alla società assegnataria dell’appalto.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2