CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. La vergogna dei rifiuti in piazza Archimede, offesa alla città. “Troveremo il responsabile”

rifiuti piazza archimede

Violata anche piazza Archimede. Sporcaccioni senza frontiere e senza rispetto a Siracusa con una delle principali piazze cittadine trasformata in una discarica a cielo aperto. Succede tutto nelle prime ore del mattino quando viene segnalata all’Igm la presenza di un ammasso di rifiuti a pochi passi dalla Prefettura, di fronte alla fontana di Diana.
Accanto ad uno contenitori per carte e cartacce presenti nel centro storico – quelli artistici in ferro – ignoti avevano abbandonato una stampante, una fotocopiatrice, uno stendino, un tavolo in plastica e altri sacchetti. Questa volta, gli sporcaccioni di turno non hanno neanche voluto faticare fino ad arrivare nei pressi di un cassonetto, operazione che sarebbe risultata comunque contraria alle norme vigenti.
Un oltraggio ed un’offesa alla storica piazza che non può restare impunito in una città che si professa civile. Altrimenti la prossima volta si arriverà ad una discarica abusiva in piazza Duomo.
Dalla polizia Ambientale il comandante Romualdo Trionfante è chiaro con i suoi uomini: “dobbiamo risalire all’identità di chi ha scaricato lì i rifiuti”. Chiesta anche la collaborazione della Questura che ha telecamere di sorveglianza in piazza Archimede. Dall’analisi dei filmati si conta di riuscire ad avere un numero di targa o un volto che possa dare una accelerata alle indagini.
La piazza è stata ripulita in pochi minuti, grazie all’intervento di personale Igm. Ma resta l’immagine di un degrado culturale che arriva a toccare persino il salotto buono della città.

Comments are closed.

MCDONALD footer4