• Siracusa. Lavoratori ex Sai 8 in presidio sotto l'ex Provincia: "Noi ancora nel limbo"

    Un sit-in per riportare alta l’attenzione sul loro destino lavorativo. I lavoratori ex Sai 8 hanno atteso il termine dell’incontro tra i sindaci, impegnati nella costituzione della nuova Ati, l’assemblea territoriale idrica, che i sindacati di categoria vedono come una buona notizia. L’iniziativa di oggi seguiva una missione palermitana, nel corso della quale, incontrando l’assessore regionale all’Energia, le sigle provinciali hanno espresso le loro preoccupazioni, ma anche avanzato richieste ben precise, a partire da quella di istituire un albo dei lavoratori che hanno maturato esperienza nel settore idrico, cosi’ da utilizzarlo per reperire la forza lavoro necessaria per la gestione del servizio idrico. Contraffatto si è mostrato disponibile a dare seguito a tale richiesta, a garanzia dei lavoratori che negli ultimi nni sono stati impiegati in questo settore. Soddisfatti i segretari di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, Luigi Di Luciano, Carmelo Pittò e Salvavore Gibilisco, che parlano, tuttavia, di una strada “ancora piena di insidie. Il prossimo passo dei sindacati sarà la richiesta di un incontro con il nuovo interlocutore, nello specifico il presidente dell’Ati, Alfio Mangiameli. In attesa di essere nuovamente impiegati sono 50 lavoratori.
    (Foto: repertorio)

  • freccia