CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Lavori al “Fermi”, i genitori dal commissario Arnone: “I fondi ci sono, al via le indagini statiche”

genitori-fermi-arnone

Un incontro per fare il punto della situazione, a pochi giorni dalla mobilitazione studentesca. I genitori degli studenti dell’istituto tecnico “Enrico Fermi” di Siracusa hanno raggiunto, questa mattina, il commissario straordinario del Libero Consorzio (l’ex Provincia), Giovanni Arnone, a cui hanno chiesto chiarimenti. Una riunione improvvisata, che è servita per ottenere delle garanzie. Il commissario ha annunciato che questa mattina saranno adottati due atti: “il reperimento delle risorse con una apposita delibera-ha dichiarato Arnone in diretta su FM ITALIA-  e  il conferimento dell’incarico ad un ingegnere strutturista (in questo caso si tratta di una struttura in cemento armato) che, con una ditta specializzata,  condurrà le indagini che consentiranno di stabilire le condizioni statiche dell’edificio. Abbiamo le risorse finanziarie -ribadisce il commissario-  per la sistemazione dell’intero edificio. Risolveremo il problema della risalita capillare d’acqua, con il conseguente ammaloramento dell’edificio. Pronti anche a intervenire qualora si riscontrino carenze strutturali dell’edificio”. Per il commissario straordinario, gli studenti potrebbero rientrare a scuola anche domattina. La scelta dipenderà proprio dai ragazzi, che al momento non sciolgono le riserve e annunciano l’intenzione di riprendere le normali lezioni solo dopo dei documenti che certifichino la sicurezza. Intanto, per non perdere tempo prezioso, molti studenti starebbero concordando con i docenti dei percorsi didattici da condurre in maniera autonoma, in attesa che si torni in classe.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2