MULTICAR2

Siracusa. Le novità del processo tributario telematico illustrate dal Mef

massimo-conigliaro-2016

(c.s.) Le novità del Processo Tributario Telematico ed i primi orientamenti giurisprudenziali sulle notifiche a mezzo pec. Se ne parlerà a Siracusa mercoledì 29 novembre 2017 (dalle 15 presso l’Eureka Palace Resort) nel corso di un convegno organizzato dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Siracusa, Catania, Ragusa e Caltagirone in collaborazione con il Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Nella prima parte, dopo i saluti di rito dei rappresentanti istituzionali, ci sarà un’introduzione del Tesoriere del Consiglio Nazionale Roberto Cunsolo che illustrerà le azioni del Consiglio Nazionale nello sviluppo dei processi digitali, al fine di definire al meglio il ruolo dei commercialisti e governare i cambiamenti all’orizzonte.
La relazione di apertura è affidata al Direttore della Direzione Giustizia Tributaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze Fiorenzo Sirianni, che tratterà il tema della Digitalizzazione della giustizia tributaria evidenziando le nuove opportunità offerte dal processo tributario telematico, che dal mese di luglio del 2017 è ormai attivo in tutte le regioni italiane e dal 2018 diventerà obbligatorio.
Verranno quindi affrontati, a cura di Luigia Caputo, Dirigente della Direzione Giustizia Tributaria del MEF, gli aspetti giuridici e tecnici dei depositi telematici con una simulazione dell’applicativo PTT, così da analizzare passo dopo passo l’intera procedura.
Sarà infine affrontato il delicato tema delle notifiche a mezzo posta elettronica certificata da parte di Mariagrazia Bruzzone, avvocato e docente di diritto Tributario nell’Università di Genova. La giurisprudenza, già sollecitata sull’argomento, ha offerto le prime interpretazioni non sempre univoche, con ciò imponendo una particolare cautela nella notifica degli atti da parte degli enti impositori, dell’agente per la riscossione e dei contribuenti.
“Dopo quello civile anche il processo tributario si avvia alla digitalizzazione – dichiara il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Siracusa Massimo Conigliaro – eliminando il cartaceo e consentendo un’ottimizzazione delle risorse. La fase di sperimentazione volge al termine ed a breve il processo tributario telematico diventerà obbligatorio. Come professionisti intendiamo prepararci al meglio confidando che alle novità introdotte si accompagni una adeguata dotazione strumentale per giudici e uffici di segreteria delle commissioni tributarie, così da consentire una crescita dell’intero sistema giudiziario tributario, ancora oggi afflitto da un pesantissimo arretrato ed un elevato numero di giudizi pendenti, soprattutto nelle province di Catania, Siracusa e Ragusa”.

Comments are closed.

bogart 4