MULTICAR

Siracusa. Le proposte del comitato “Riprendiamoci Siracusa” per far ripartire l’economia

protesta 2 novembre

E’ in programma per domenica 2 novembre in piazza Duomo, sotto la sede del Comune, la manifestazione simbolica della commemorazione dell’economia siracusana. Nell’attesa di questo appuntamento, senz’altro singolare, questa mattina il comitato “Riprendiamoci Siracusa” ha tenuto una conferenza stampa per proporre al sindaco alcune soluzioni per far ripartire l’economia aretusea. Tra queste, a detta del comitato, ci sarebbe la riduzione e abolizione della Tari per i disoccupati e per chi ha un reddito Isee sotto gli 8.000, la revoca del mandato dei tributi comunali alla Serit e l’esenzione acqua per i disoccupati e le famiglie con reddito Isee sotto i 5.000,00 euro. Il comitato chiede, ancora, l’attuazione della social card straordinaria
e l’abolizione di tutte le consulenze esterne da sostituire con competenze interne tra i dipendenti comunali.
Queste e tante altre proposte sono state sottoscritte da diverse associazioni e movimenti che fanno parte del comitato.

Comments are closed.

ACAT3