• Siracusa. L’ex consigliere comunale Bonafede: ricorso in Cassazione contro i domiciliari

    Gli arresti domiciliari sarebbero misura eccessiva e per questo la difesa dell’ex consigliere comunale, Tony Bonafede, ha deciso di presentare ricorso in Cassazione avverso
    alla decisione del tribunale di Riesame di Catania.
    L’avvocato Titta Rizza spiega al Giornale di Sicilia che “stiamo attendendo che venga fissata l’ udienza dai giudici”. L’obiettivo è rimettere in libertà Bonafede, arrestato lo scorso 29 aprile a Pozzallo – insieme a Salvatore Mauceri ed Antonio Genova – con l’accusa di detenzione di stupefacenti per fini di spaccio mentre stavano per imbarcarsi per Malta.
    All’indomani dell’arresto Tony Bonafede è stato sospeso dal suo partito, il Pd, e poco dopo anche dal Consiglio Comunale.

  • freccia