MULTICAR

Siracusa. L’idea di restaurare il teatro greco: “non si metta a rischio la stagione degli spettacoli”

teatro greco

Nella sua domenica da custode al parco archeologico della Neapolis (leggi qui), passeggiando per i sentieri che conducono al teatro greco, il soprintendete di Siracusa, Calogero Rizzutto, ha notato perplesso lo stato dello storico monumento. “Servirebbe un intervento di restauro”, ha commentato rivolto ai funzionari del suo ufficio che lo accompagnavano.
Un progetto pronto ci sarebbe ma servirebbe prima di tutto l’ok della Regione con tanto di fondi messi a disposizione dall’assessorato ai Beni Culturali. Ma soprattutto una scrupolosa attenzione ai tempi, perchè anche una semplice settimana di cantiere aperto in più del previsto, metterebbe a rischio la stagione turistica, che si alimenta degli spettacoli messi in scena sull’antica cavea: dalle rappresentazioni classiche alla stagione della lirica. E per Siracusa si tratta del momento d’oro.
La notizia ha fatto saltare dalla sedia gli albergatori, preoccupati soprattutto dai cronici ritardi della burocrazia in presenza di lavori.  E senza mezza misura parlano di “disastro” dovessero saltare gli appuntamenti al teatro greco, per i quali già iniziano a “piazzare” prenotazioni e pacchetti. L’intervista.

Comments are closed.

ACAT3